Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra
Info: dipterr@unipr.it      0521905326
 Studenti: Borsani Angelo Logout

Angelo Borsani



Tel: 0521 905202 Email:
Fax: Skype:

Tutore:

Tesi:
Studio della fratturazione associato alle modalità di deposizione ed allo sviluppo di anticlinali di rampa all’interno della Formazione Marnoso Arenacea affiorante nell’Appennino Romagnolo
Tutore: Prof. Fabrizio Storti
Co-tutori: Dr. Fabrizio Balsamo, Dr. Andrea Bistacchi
Collaboratori: Prof. Roberto Tinterri, Dr. Luca Clemenzi, Dr. Kei Ogata
Questo progetto di dottorato si inquadra nell’ambito di attività di ricerca svolte dal gruppo di lavoro NEXT del Dipartimento di Fisica Scienze della Terra "Macedonio Melloni" dell'Università di Parma, e più precisamente all’interno del progetto di ricerca, FRASI, finanziato dalla compagnia petrolifera Brasiliana Petrobras, sullo studio delle modalità di fratturazione in successioni torbiditiche silicoclastiche coinvolte in strutture plicative regionali, in funzione delle variazioni ed associazioni di facies.
L’obiettivo di questo lavoro riguarda l'analisi della distribuzione della fratturazione in pieghe da thrust sviluppate in depositi torbiditici attraverso uno studio geologico multidisciplinare. Questo studio permetterà inoltre di quantificare l’importanza relativa dei due fattori principali che controllano lo stato di fratturazione in anticlinali associate a sovrascorrimenti in arenarie torbiditiche silicoclastiche: il meccanismo cinematico di piegamento e la stratigrafia fisica delle successioni deformate. Nello specifico verranno svolte: indagini di geologia strutturale e microstrutturali, studi fotogrammetrici ed analisi petrofisiche.
L’area di studio è localizzata nel settore nord-orientale dell’Appenino Romagnolo ed è compresa tra la valle del Santerno a NW e la valle dell’Acerreta a SE (provincia di Imola). In questa zona affiora principalmente la successione Umbro-Marchigiana-Romagnola rappresentata quasi esclusivamente dalla Formazione Marnoso Areanacea (Langhiano – Tortoniano)
____________________________________________________________________________
Study of fracturing associated to the depositional style and the development of anticline ramps inside the Marnoso Formation outcropping in the Romagna Apennines
Supervisor: Prof. Fabrizio Storti
Co-supervisors: Dr. Fabrizio Balsamo, Dr. Andrea Bistacchi
Project Team: Prof. Roberto Tinterri, Dr. Luca Clemenzi, Dr. Kei Ogata
This PhD project is part of the research activities carried out by the NEXT working group of the Department of Physics and Earth Sciences "Macedonio Melloni" (University of Parma), specifically within the FRASI project funded by Petrobras, which focuses on fracturing in folded siliciclastic turbidites.
The goal of this work is the analysis of fracture patterns associated with thrust-related folding in siliciclastic turbidite sandstones through a multidisciplinary approach.
In particular, the study aims to quantify the relative importance of the two main factors that control fracturing in thrust-related folds in siliciclastic turbidite sandstones: 1) the kinematic mechanism of folding and 2) the physical-mechanical stratigraphy of the deformed succession.
Data acquisition will be performed through: structural geology surveys, photogrammetric studies, and petrophysical analysis, namely uniaxial compressional strength, density, and mercury porosimetry. Moreover, optical and SEM microscopy will provide quantitative information on the rock fabric. Data will be statistically analysed to find empirical relations among fracture patterns, sedimentary facies, and fold geometry and kinematics.
The study area is located in the northeastern Romagna Apennines, between the Santerno Valley to NW and the Acerreta Valley to SE (SW of Imola). In this area, the Umbria-Marche-Romagna succession is widely exposed, almost exclusively represented by the Marnoso-Areanacea Formation (Langhian - Tortonian).

VCard contattiQRcode contattiCurriculum VitaeHomepage

Ultimo aggiornamento: 20/01/2016 09:52
HOMEPrimoPrecedenteSuccessivoUltimoPS